Ho firmato il #EndTheCageAge contro le gabbie d’allevamento

La scorsa settimana ho firmato per sostenere la campagna #EndTheCageAge contro l’utilizzo delle gabbie per gli animali da allevamento. Oltre 300 milioni di animali ogni anno sono costretti a vivere in gabbie che limitano pesantemente il loro sviluppo e il loro comportamento naturale. Io capisco la necessità degli allevatori di continuare ad allevare animali a scopo alimentare, ma questo può essere fatto certamente senza l’utilizzo delle gabbie.
Allo stesso tempo credo però che in futuro la nostra idea di allevamento dovrà radicalmente cambiare: l’allevamento industriale di oggi, sia per il consumo di terreno che di acqua ed energia, sia per l’inquinamento da produzione eccessiva di CO2, non é più sostenibile. Certo, ci saranno ancora dei cittadini che desidereranno mangiare carne ma l’allevamento industriale non sarà più la risposta a questa necessità. Io credo che tra 10 anni la soluzione all’allevamento industriale sarà la diffusione della produzione di carne coltivata in laboratorio. Di cosa stiamo parlando? Stiamo parlando di carne organica completamente sana e pulita, senza sofferenza animale e senza inquinamento da CO2. Stiamo parlando di riduzione dell’effetto serra, della deforestazione e del consumo di acqua. Il tutto completamente senza prodotti chimici, tipici invece degli allevamenti di massa. L’allevamento di carne in laboratorio (nei commenti troverete il progetto in dettaglio) conviene al pianeta, conviene al cittadino, conviene al benessere animale.


Lascia un commento

Your email address will not be published.Required fields are marked *

Visit Us On FacebookVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram