Frontalieri: la risposta del MISE

Oggi il sottosegretario Durigon ha risposto in Commissione lavoro alla mia interrogazione sul frontalierato. Il nostro governo ha fornito, dopo anni (anzi un decennio ormai) di silenzio un’importante delucidazione sui 300 milioni del fondo speciale di disoccupazione nelle casse dell’Inps. É una risposta esauriente? Abbastanza.

Sostanzialmente ci viene detto che i lavoratori frontalieri ricevono la Naspi (e non più purtroppo il sussidio previsto dalla legge 147/97) utilizzando il fondo speciale.
Ci viene poi detto che questo fondo di 300 milioni viene e verrà utilizzato solo sui corretti destinatari, i frontalieri.

Inoltre viene assicurato l’impegno del governo a lavorare su questo tema per garantire la migliore tutela possibile.

Un buon punto di partenza, ma sia io che Giovanni Currò non siamo ancora soddisfatti su questa vicenda, dunque presto ci saranno nuove iniziative per migliorare la condizione dei frontalieri disoccupati. 🇮🇹🇨🇭


Lascia un commento

Your email address will not be published.Required fields are marked *

Visit Us On FacebookVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram